Come conseguenza delle restrizioni di COVID19, spediamo ordini e rispondiamo alle richieste solo due volte a settimana.
Ci scusiamo per eventuali ritardi.
Totale di Prodotti
Discounts
Spedizione (da stabilire)
totale

Il tuo ordine è vuoto. Continua a fare acquisti

product product_images/large_172_93.jpeg

Le gioiose vicende di Kunga Legpa

di Gheshe Chapu

Libro - 16,00€

COMPRA

Traduzione dal tibetano di Elio Guarisco

Kunga Legpa, detto Drugkpa Kunlè, è il più popolare santo tibetano. Famoso e venerato quanto Milarepa, egli nacque in Tibet nel 1455 e condusse una vita da yoghi itinerante. Discendente del puro lignaggio spirituale che risale agli antichi Mahasiddha indiani Naropa, Tilopa e Sahara, Kunga Legpa è molto conosciuto anche e non solo per il suo comportamento trasgressivo e irriverente. I suoi discorsi e la sua biografia costituiscono perciò un grande insegnamento che genera la comprensione del lettore con molta semplicità, aiutandolo contemporaneamente a rompere i propri limiti.

"Realizzando il modo di vedere della grande uguaglianza
Si scopre l'amore verso tutti.
La meditazione priva di illusioni e del bisogno di meditare
Pone finalmente l'essere nella sua condizione originaria.
Il libero comportamento che abbraccia i quattro periodi del giorno
Non discrimina tra condizioni favorevoli e sfavorevoli"

  • Prefazione di Chögyal Namkhai Norbu 5
  • Introduzione 9
  • Nota del traduttore dal tibetano 17
  • Le gioiose vicende di Kunga Legpa 21
  • Prologo 23
  • I. Drugpa Kunlè diventa asceta errante e libera Sumciogma dalla sofferenza 25
  • II. Drugpa Kunlè visita Samye e Lhasa per il bene delle genti 41
  • III. Drugpa Kunlè si reca a Taglung, Yangpacen e Sakhia per dare un senso alla vita dei loro abitanti 61
  • IV. Drugpa Kunlè si reca nello Tsang orientale per il bene delle genti e dei luoghi 77
  • V. Drugpa Kunlè, passando per Dakpo e Tsari, si reca in Bhutan 93
  • VI. Drugpa Kunlè converte i demoni del Bhutan e conduce i vecchi sulla via della liberazione 109
  • VII. Kunlè istruisce le proprie consorti delle valli meridionali 129
  • VIII. Drugpa Kunlè lascia il Bhutan, ritorna in Tibet e rientra nell'estasi 151
  • Note 169

> Ricevi le notizie

Non perdere nessuna nuova edizione. Iscriviti alla nostra Newsletter

Diffondi la notizia <

Questo sito web oi suoi strumenti di terze parti trattano dati personali (es. Dati di navigazione o indirizzi IP) e utilizzano cookie o altri identificatori, necessari per il suo funzionamento e necessari per il raggiungimento delle finalità illustrate in La Privacy Policy Accetti l'uso di cookie o altri identificatori chiudendo o ignorando questo avviso, facendo clic su un link o un pulsante o continuando a navigare in altro modo.

ACCETTA